Arturo Salerno

Consulenza e formazione in web marketing turistico

Monitoraggio delle conversioni per le inserzioni di Facebook (news)

By Arturo Salerno | 22/01/2013 | 0 Comment

Oggi mentre controllavo il rendimento di alcune inserzioni su Facebook, trovo subito sotto la voce Fatturazione nel pannello di controllo la voce “monitoraggio conversioni”. A memoria fino ad un paio di giorni fa non era disponibile. Cerchiamo di capire meglio di cosa si tratta. Facebook afferma nella pagina di assistenza:

Il monitoraggio delle conversioni aiuta le aziende a misurare il ritorno sull’investimento delle loro inserzioni di Facebook tenendo traccia delle azioni che le persone eseguono dopo averle visualizzate. Gli inserzionisti possono creare pixel che monitorano le conversioni, aggiungerli alle pagine del loro sito Web, in cui le conversioni si verificheranno, e poi associare le conversioni alle inserzioni che stanno eseguendo su Facebook. Il monitoraggio delle conversioni aiuta le aziende anche a sfruttare un costo per visualizzazione ottimizzato (oCPM), mostrando le inserzioni alle persone che hanno più probabilità di effettuare la conversione fuori da Facebook.

Sembra essere molto interessante. In sostanza il codice permetterà di sapere quali inserzioni e che tipo di inserzioni convertono di più. In effetti un monitoraggio delle inserzioni ad oggi mancava. Potevamo usare Google Analytics configurato per conoscere la fonte di transazioni e obiettivi raggiunti tramite il tracciamento dell’e-commerce. Questo codice in sostanza è molto simile al codice di conversioni di Google Adwords, da inserire nelle pagine dove avviene la conversione. Non resta che attivarlo, configurarlo e testarlo.

Il primo passaggio è accettare le condizioni di utilizzo, in cui viene espressamente indicato che i dati recuperati non andranno a intaccare la privacy delle persone.

monitoraggio-inserizioni-facebook

Accettate le condizioni, sceglieremo l’obiettivo di conversione da tracciare.

In fine non resta che prelevare il codice e inserirlo all’interno della pagina dove la conversione si conclude.

monitoraggio-inserizioni-facebook3

Il servizio è molto interessante, come dicevo ma bisogna ora testarlo e capire come funziona. Per chi fa uso delle inserzioni di Facebook finalmente potrà avere un ulteriore strumenti per monitorare il ritorno degli investimenti. Resta da capire se è possibile configuralo e ottimizzarlo affinché riesca a tracciare le conversioni con valore dinamico. Ma vedendo i parametri sembrerebbe che si possa ottimizzare come accade con il codice di tracciamento di Google Analytics.

TAGS

Arturo Salerno

Dal 1999 mi occupo di web marketing turistico e di promozione sul web per hotel, operatori turistici e agenti di viaggio. Partecipo ad eventi sul territorio italiano legati alla cultura digitale per il turismo.

0 Comments

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro... Blog, Social media marketing, Web marketing turistico
L’evoluzione della specie applicata agli hotel e al turismo in generale
Chiudi