L’interattività di un sito web

Interattività sito webIl concetto d’interattività è parte integrante del web. Il web ha reso interattivo la maggior parte del nostro tempo. Ma se il web è un luogo virtuale interattivo, un sito web può non esserlo e limitare l’interazione con la propria utenza.

Il navigatore è oramai abituato a interagire direttamente con le pagine web. Si troverà spiazzato, disorientato se non potrà effettuare le sue classiche operazioni e avrà la sensazione che il sito dove è appena atterrato è obsoleto, antico, chiuso.

L’interazione di un sito web dipende dal linguaggio di programmazione utilizzato. I linguaggi di programmazione dinamici (ASP, PHP, JSP,etc.) usati per costruire pagine web dinamiche, che prelevano e rielaborano graficamente i dati presenti in un database, hanno permesso la nascita di una serie di opzioni con cui l’utente può interagire. La dinamicità legata all’interazione facilita il contatto e offre caratteristiche avanzate, impossibili da pensare quando il web era realizzato con solo pagine web statiche.

Troppo spesso però, la voglia di interazione ha prodotto un effetto opposto. Rendere ancor di più complessa la navigazione creando più problemi che benefici. Fermo restando che l’interattività non deve ostacolare la navigabilità di un sito web, quali sono i principali elementi interattivi più comuni che un navigatore si aspetta di trovare?

  • una form di contatto snella e immediata
  • l’iscrizione alla newsletter con pochi campi e con finalità chiara
  • una sezione dedicata dove poter lasciare un feedback o lasciare un messaggio (forum,guestbook)
  • i bottoni sociali per condividere le pagine nei profili dei social network
  • la possibilità di stampare il contenuto o di inoltrarlo via email
  • partecipare alla conversazione lasciando un commento
  • navigare in piena libertà scegliendo le immagini e i video nelle relative gallerie
  • effettuare una ricerca libera e trovare nel breve tempo le informazioni desiderate
  • effettuare la registrazione solo quando è chiaro il beneficio aggiunto
  • poter chiudere in qualsiasi istante pop-up o elementi pubblicitari a comparsa
  • trovare abilitati i feed rss e potersi abbonare

Pensateci un attimo! Quando navigate in rete utilizzate questi elementi interattivi in maniera automatica senza quasi accorgervene e, per quanto possano sembrare banali, spesso sono questi gli elementi che aiutano chi fa attività di web marketing a raggiungere gli obiettivi di promozione di un progetto. Inoltre, aumentaranno le possibilità di convertire il navigatore in un futuro cliente e di fidelizzarlo nel tempo.

Il piano di web marketing e chi si occupa di web marketing deve:

  • controllare che questi elementi siano presenti
  • accertarsi periodicamente del corretto funzionamento
  • ottimizzarli in base alle varie caratteristiche di ciascun progetto
  • proporre soluzioni interattive nuove
  • consigliare la loro posizione nel template
  • testare differenti soluzioni
  • mettere freno alle ambizioni di megalomania dei grafici e dei programmatori

2 Comments

  1. informazioni molto utili e soprattutto scritte in modo molto chiaro.

Submit a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

More in Piano di web marketing, Sito web
La navigabilità di un sito web
Close